quotazione oro
  • 24k  
  • 22k  
  • 20k  
  • 18k  
  • 14k  
  •  8k  
inserisci il peso
da quotare in grammi
quotazione argento
  • 999  
  • 925  
  • 800  
inserisci il peso
da quotare in grammi
newsletter
Iscrivendoti alla newsletter di Universo Oro riceverai informazioni sempre aggiornate sulle nostre attività.
inserisci il tuo indirizzo email:
servizio gold alert
Attiva il Goldalert e sarai informato in tempo reale quando la quotazione raggiungerà il valore che hai scelto!

Krugerrand, sterline e marenghi quale acquistare e perchè?

monete investimento garantiteLa numismatica è una vera e propria scienza che studia le monete e similari, di qualsiasi epoca, sia sotto l’aspetto storico che economico. Sia l'oro che altri metalli preziosi sono stati sempre usati per coniare le monete. Infatti la numismatica è nata insieme all'emissione di monete e i primi collezionisti di monete, furono nell’antichità, i cambiavalute, a partire dal IV secolo a.C. 

Il collezionismo, specie di monete rare, è antichissimo: furono collezionisti anche Giulio Cesare, Sallustio e Lucullo. Nell’umanesimo si afferma il culto delle monete e il gusto di collezionarne. 
Ai nostri giorni la Numismatica, ossia il collezionismo delle monete d’oro e rare è piuttosto impegnativo e richiede conoscenze dei periodi storici. Se si vuole avere una collezione che acquista valore con il tempo conviene investire nella numismatica acquistando con consapevolezza monete antiche. Si tratta di oro da investimento che risulta davvero conveniente.

La numismatica da sempre è stata un tipo di investimento molto sicuro per tutti i risparmiatori, in quanto non è assolutamente soggetto ad una instabilità che può avere invece il mercato finanziario. Inoltre negli ultimi anni, forse decenni è anche molto redditizio, molto di più rispetto ad altri investimenti e attrae molti risparmiatori. 
Questo tipo d'investimento è conveniente, in sintesi, per i seguenti motivi:

• consente una rendita che è maggiore del tasso di inflazione a causa di una domanda notevolmente maggiore all'offerta;
• è sicura perché dà la possibilità di tenere l’investimento in modo facile; oltretutto ciascun collezionista può avere un certificato che attesta l’autenticità delle monete;
• si può monetizzare in tempi brevi o mediante vendita diretta a un esperto oppure offrendo in vendita le monete o a un'asta pubblica; oggi si può scegliere una città europea in cui vendere le monete che abbia la migliore domanda;
i costi per la gestione sono in pratica nulli; tutto ciò che serve è conservare le monete in banca oppure in una cassaforte a casa;
• la compravendita delle monete ha una tassazione speciale chiamata "IVA del margine", in vigore su tutta l’Europa e prevede l'IVA soltanto sul valore aggiunto. È un'imposizione davvero minima, che, non esiste nelle compravendite tra privati. 

L'importante è muoversi con lungimiranza e fare compravendite da professionisti conosciuti e seri. Oggi ci sono molti siti internet ed è necessaria cautela nello scegliere un rivenditore affidabile e sicuro. Conviene monetizzare rivolgendosi ad aziende affidabili come noi di Universo Oro, banco metalli autorizzato al commercio di monete d’oro. È consigliabile richiedere sempre la certificazione delle monete che si acquistano, che attestino sia l’originalità che il loro stato di buona conservazione: un ottimo investimento deve assolutamente considerare queste caratteristiche. 

L’oro monetario sono quindi quelle monete d’oro che sono circolate in passato e che attualmente si possono trovare anche in ottima conservazione. Si tratta infatti di monete come i Marenghi, le Sterline o i Krugerrand. 
Il Krugerrand è stato coniato nel 1967 e aveva l'obiettivo di sostenere l'oro sudafricano. Sul diritto ha il ritratto di Kruger e al rovescio una gazzella. Fu la prima ad avere valore per l’effettivo contenuto d’oro. Il Krugerrand consentiva possesso legale di oro da parte dei privati. Ogni Krugerrand oggi è coniato in una lega fatta da 91,66 parti d’oro e 8,33 di rame.

La Sterlina d’oro, all'origine detta Sovrana d'oro, fu coniata in Inghilterra dal 1489 e pesava il doppio di quella d'oro moderna chiamata Mezza Sovrana, introdotta dal 1871.
La coniazione di queste sterline d’oro è stata interrotta molte volte prima dei giorni nostri. Nella numismatica si chiamano "vecchie sterline d'oro" quelle coniate prima del 1957 e "nuove sterline d'oro" quelle successive.
Ogni sterlina d’oro riporta il ritratto del sovrano sul trono all’epoca del conio della moneta.

Il marengo è la moneta d'oro che valeva 20 franchi e fu coniata nel 1801 nella Repubblica Subalpina al fine di celebrare la vittoria contro gli austriaci di Napoleone nel 1800 a Marengo, vicino Alessandria. Il diametro è 21,5 mm, e il peso è di 6,45 grammi con un titolo pari a 900 millesimi. In Italia il marengo valeva 20 lire. Sulla base del valore dell'oro contenuto in essa, il marengo è una forma d'investimento.

Non è assolutamente necessario investire grosse somme nella numismatica, ma conviene acquistare monete con piccoli importi. Nel giro di poco tempo, come è successo proprio negli scorsi anni, si rivela un investimento con un basso rischio che offre sempre un alto rendimento.